Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Salve

Ville e trullo con area relax e piscine, ma affittati in nero: sanzioni per i due proprietari

Due cittadini, entrambi di Salve, sono stati sottoposti a un accertamento fiscale da parte della guardia di finanza. Titolari di tre immobili, avrebbero omesso la dichiarazione degli incassi per circa 200mila euro

LECCE – Turismo di lusso ancora nel mirino. Due ville e un trullo affittati ai turisti completamente in nero: 200mila euro gli incassi mai dichiarati al fisco. I finanzieri della tenenza di Santa Maria di Leuca hanno infatti individuato due lussuose abitazioni e un trullo nelle marine di Salve.

 I tre immobili, con vista sul mare delle due note località turistiche di Torre Pali e Pescoluse, sono stati oggetto di recenti opere di ristrutturazione e dotati di ogni comfort, tra cui zona relax e piscina. A seguito di alcune ispezioni effettuate dalle fiamme gialle con il supporto delle banche dati in uso ai reparti della guardia di finanza, i militari hanno individuato i titolari dei tre immobili.

Ai due propiretari, entrambi residenti a Salve, è stata contestata l’omessa dichiarazione di redditi incassati dalla locazione turistica per oltre 200 mila euro: uno non avrebbe segnalato al fisco 150mila euro, l'altro i restanti 50mila. Sono in corso ulteriori verifiche di natura amministrativa e fiscale per i tre trasgressori, nei confronti dei quali sono scattate le sanzioni previste dalla normativa nei casi di incassi sottratti alla tassazione.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ville e trullo con area relax e piscine, ma affittati in nero: sanzioni per i due proprietari
LeccePrima è in caricamento