Denunce per furti e allaccio abusivo. Tre conducenti rifiutano i test antidroga

Controlli a tutto campo da parte dei carabinieri della compagnia di Casarano che hanno operato in tutto il territorio di loro competenza. Un individuo sottoposto alla detenzione domiciliare aveva collegato il suo contatore alla rete pubblica

CASARANO – Controlli a tutto campo da parte dei carabinieri della compagnia di Casarano che hanno operato in tutto il territorio di loro competenza.

A Ruffano è stato denunciato a piede libero G.P., per aver rubato un furgone di proprietà di una ditta. Il mezzo è stato recuperato e restituito.  Due deferimenti a Racale: il primo per G.M. responsabile di aver tagliato alcuni alberi di ulivo all’interno di un fondo e di essersi impossessato della legna: il secondo per un individuo sorpreso durante un controllo stradale con oggetti atti ad offendere.

A Parabita invece, nel corso di una verifica del rispetto del regime della detenzione domiciliare, i militari si sono resi conto che il soggetto sottoposto a restrizione aveva realizzato un allaccio abusivo dal proprio contatore di elettricità alla rete pubblica. E’ stato quindi denunciato per furto di energia elettrica.

I carabinieri dell’aliquota radiomobile hanno denunciato tre conducenti che, notati in evidente stato di alterazione psicofisica, hanno rifiutato di sottoporsi agli accertamenti del caso. Una quarta persona è stata deferita perché sorpresa alla guida di un ciclomotore senza aver mai conseguito la patente: il mezzo è stato sottoposto a sequestro.

Quattro ventenni di Racale, infine, sono stati segnalati alla prefettura di Lecce per  uso non terapeutico di sostanza stupefacente: avevano una piccola quantità di marijuana, circa quattro grammi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppia massacrata in casa, il giovane assassino reo confesso chiede l’abbreviato

  • Muore colto da infarto davanti alla scuola: attendeva la nipotina

  • Benzina e fuoco nell’autolavaggio: ma l'hard disk delle videocamere "sopravvive" alle fiamme

  • Non si fermano all’alt, schianto sul guardrail: in auto la targa rubata a un finanziere

  • Scuola, in arrivo una nuova ordinanza: Ddi al 100 per cento per una settimana

  • Squarcio di due metri nella strada: betoniera passa, autopompa sprofonda nel vicolo

Torna su
LeccePrima è in caricamento