Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Casarano

Controlli dei carabinieri nel Casaranese: fioccano denunce per detenzione e spaccio

L’attività dei militari delle stazioni e della compagnia di Casarano si è intensificata nei comuni di Taviano, Ugento e Parabita e lungo le strade. Perquisizioni e sequestri di sostanze stupefacenti. In un caso recuperati anche cellulari e televisori rubati

posto di blocco carabinieri di Casarano

CASARANO - Intensa attività di controllo nell'ultima settimana non solo nelle località turistiche, ma anche nell'entroterra, da parte dei carabinieri della compagnia di Casarano che ha portato ad una sfilza di denunce per detenzione di droga e guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti.

L'attività a largo raggio ha interessato diversi centri del territorio di giurisdizione e nell'ambito dei posti di blocco sono stati sottoposti a controllo 629 mezzi e 810 persone, e cinque giovani sono stati segnalati alla prefettura per l'uso non terapeutico di sostanze stupefacenti.

Controlli a Taviano

Nell'ambito delle verifiche nel territorio di Taviano i carabinieri della stazione di Racale hanno deferito in stato di libertà, un uomo che a seguito della perquisizione domiciliare è stato sorpreso a detenere ai fini di spacci 40 grammi di marijuana.

I colleghi della stazione locale, invece, hanno provveduto a denunciare un uomo che, a seguito di un controllo alla circolazione stradale, in evidente stato alterazione psicofisica dovuta al consumo di sostanze stupefacenti, ha rifiutato di sottoporsi agli accertamenti sanitari.

Denunce a Ugento

Nel territorio di Ugento i militari della stazione locale hanno denunciato, in stato di libertà, un uomo del posto che a seguito di una perquisizione in casa è stato trovato in possesso di 19 telefoni cellulari e di quattro televisori, tutto materiale riconducibile a presunta attività illecita e per la quale sono in corso i relativi approfondimenti.

I carabinieri della sezione operativa sempre della Compagnia di Casarano, invece, hanno provveduto ad un'altra denuncia di un uomo che a seguito di una perquisizione personale è stato trovato in possesso di 2 grammi di cocaina e 633 grammi di marijuana e della somma di 4.400 euro provento della presunta attività di spaccio.

I militari della stazione di Ruffano, infine, hanno invece deferito in stato di libertà un uomo che sottoposto al regime degli arresti domiciliari è stato sorpreso fuori dalla propria abitazione, contravvenendo alle prescrizioni imposte dalla misura cautelativa.

Droga anche a Parabita

Anche in quel di Parabita i militari della stazione locale hanno provveduto ad una denuncia di un uomo al termine di una perquisizione personale e domiciliare. E'stato infatti sorpreso in possesso di 8,10 grammi di marijuana e di un bilancino di precisione utilizzati per la possibile attività di spaccio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli dei carabinieri nel Casaranese: fioccano denunce per detenzione e spaccio

LeccePrima è in caricamento