menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli nel weekend dei carabinieri: fioccano denunce e sanzioni anche per tre bar

Il pattugliamento sul litorale di Gallipoli anche con i droni della polizia locale. Denunce e sequestro di droga. Famiglia cerca di occupare alloggio popolare. Locali e avventori multati a Galatone e Copertino

GALLIPOLI - Intensa anche l’attività di controllo e pattugliamento del terriotorio nell’ultimo weekend delle festività pasquali da parte dei carabinieri della compagnia di Gallipoli che hanno agito nell’ambito dei vari comuni di competenza. E sono fioccate denunce e anche diverse sanzioni per ik mancato rispetto delle norme anticovid. Sanzionati anche due locali pubblici a Copertino  e Galatone e sonos tate venti le pesrone identificate e multate per il mancato rispetto delle normative antiassembramento.

Per un controllo areo delle coste e più capillare lungo il litorale di Gallipoli i militari hanno usufruito del supporto di due droni, pilotati dal personale specializzato del comando della polizia locale gallipolina.

Il bilancio di tale attività riporta di una denuncia di un 26enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il giovane dopo una perquisizione personale e in casa, è stato trovato in possesso di 5,2 grammi di marijuana e di una pianta della stessa sostanza stupefacente. Rinveuto anche un bilancino di precisione. Altra denuncia anche  per un 23enne trovato in possesso di di 5,2 grammi di hascish, di un bilancino di precisione e di vario materiale per il confezionamento. Anche in questo caso il tutto è stato posto sotto sequestro. Per una 52enne del posto la denuncia è invece scattata la detenzione non dichiarata di arma. É stata trovata in possesso di un coltello a serramanico tirapugni “noccoliera”.

controlli 1-2-4

A seguito di un incidente stradale è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza il giovane alla guida della Bmw intestata alla moglie. A seguito dei controlli è risultato positivo con un tasso alcolemico di 1,47 grammi per litro. Gli è stata rititrata la patente. C’è chi, sempre  a Gallipoli, ha cercato di festeggiare la Pasqua tentando anche l’occupazione abusiva di un alloggio popolare temporanemante disabitato. In qwusto caso sono scattate quattro denunce per i componenti di uno stesso nucleo familiare.   

Bar e avventori multati a Copertino e Galatone

Un 45enne di Copertino, per il quale erano imposti gli obblighi della sorveglianza speciale, è stato sorpreso a  bere delle bevande alcoliche nei pressi di un bar della città. Insieme all’uomo venivano sanzionate anche altre sei persone per le violazioni alle norme anticovid, essendo intenti a stazionare e consumare bevande nelle immediate vicinaze del locale. Nei guai anche il titolare dell’esercizio commerciale, multato e costretto a chiudere l’attività per cinque giorni.

I controlli sulle attività commerciali e per il rispetto delle norme anti assembramento hanno portato alla sanzione di un altro bar, sempre in quel di Copertino, dove i militari hanno trovato degli avventori intenti a consumare nonostante fosse già sopraggiunto l’orario di chiusura impistro dalle normative anticovid. Per il titolare è scattata la multa.                      

A Galatone invece il titolare di un bar del posto è stato pizzicato dai militari mentre serviva un avventore intento  a consumare all’interno del locale, e per lo più privo di dispositivi di protezione individuale. Anche in questo caso sono scattate le relative sanzioni amministrative.     

  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Auto e moto

    Cambio gomme invernali: date e normativa per il 2021

  • Cura della persona

    Manicure semipermanente fai da te senza l’uso della lampada

  • Cucina

    Cavolo verza stufato da preparare in primavera

  • Cucina

    Trippa alla pugliese, oggi pranziamo così

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento