Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Controlli in città e nell’hinterland: scattano denunce anche per furti e droga

I militari dell’Arma di Lecce hanno eseguito un’attività, anche con la collaborazione degli elicotteri. A Gallipoli fermato un uomo che dovrà espiare una pena

LECCE – I carabinieri della compagnia di Lecce  hanno eseguito diversi controlli in città e nei comuni del circondario, anche con l’ausilio dei colleghi del Nucleo elicotteri. Per spaccio di droga è finito nei guai O.M., un 29enne del Gambia, domiciliato presso il cara di Bari. E’ stato trovato nei pressi della stazione con tre involucri contenenti 6,24 grammi di “erba”. Denunciato anche S.B., un 59enne di Lecce, per furto aggravato: l’uomo ha manomesso l’impianto di fornitura idrica, sottraendo l’Acquedotto Pugliese una ingente quantità di acqua da utilizzare nel proprio ristorante.

 Deferito, inoltre, M.G.. un 23nne di Monteroni di Lecce: a seguito di accertamenti, è stato ritenuto responsabile dei furti di bicicletta e di un casco di una moto. Durante le attività di servizio, inoltre, sono state elevate 14 multe per infrazioni al codice della strada.  A San Cesario di Lecce, i militari della stazione locale hanno inoltre denunciato S.P., una 53enne sottoposta a libertà vigilata. La donna è stata sorpresa a bordo di una vettura, condotta da un 40enne pregiudicato.

Controlli anche nel Gallipolino

I militari della Città Bella hanno arrestato Vincenzo Pisanello, un 67enne gallipolino, a seguito di un ordine di esecuzione di carcerazione, emesso il 16 maggio dall’Ufficio di esecuzioni penali della Procura della Repubblica di Lecce. Dovrà espiare una pena di sette mesi e 20 giorni perché ritenuto colpevole di resistenza a pubblico ufficiale e costruzione abusiva. Al termine delle formalità di rito, è stato ristretto ai domiciliari presso la propria abitazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli in città e nell’hinterland: scattano denunce anche per furti e droga

LeccePrima è in caricamento