Cronaca

Lotta all'assenteismo in ospedale. Blitz del Nas negli uffici amministrativi

I carabinieri hanno raccolto i fogli di presenza di una quarantina di dipendenti del "Vito Fazzi": nessuna irregolarità per il momento

L'interno del "Vito Fazzi" di Lecce

LECCE - Lotta all'assenteismo nei corridoi dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Nel corso della mattinata, i carabinieri dei Nas, il Nucleo antisofisticazione e sanità, hanno visitato la struttura sanitaria del capoluogo salentino, per controllare faldoni e documenti all’interno degli uffici amministrativi.

Intorno alle 9 del mattino, come sottolinea l’associazione Salute Salento, gli uomini dell’Arma si sono presentati nel nosocomio, dove hanno avviato una serie di verifiche, alla presenza di Giampiero Frassanito, direttore sanitario, e del personale degli uffici.

 I carabinieri hanno recuperato i documenti relativi agli ingressi e alle uscite, e i fogli di presenza dell’ospedale, stampati in automatico dal programma informatico, sulla scorta dei dati forniti dal badge in possesso ai dipendenti. Dopo gli uffici di direzione si sono indirizzati verso i depositi, dove hanno controllato anche i magazzinieri. Un’operazione che è durata circa 45 minuti in tutto e che non ha fatto emergere, almeno al momento, alcuna anomalia significativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta all'assenteismo in ospedale. Blitz del Nas negli uffici amministrativi

LeccePrima è in caricamento