Cronaca Nardò

Controlli nei cantieri edili: due lavoratori in nero

Gli agenti dei commissariati di Nardò e Galatina hanno svolto ieri una serie di controlli a numerosi cantieri edili in zona. Obiettivo contrastare il fenomeno del lavoro irregolare e degli infortuni

cant1[1]

Controlli serrati nei cantieri edili da parte della polizia. Su disposizione del Questore di Lecce, Antonino Cufalo, gli agenti dei commissariati di Nardò e Galatina hanno svolto ieri una serie di controlli a numerosi cantieri edili, al fine di contrastare il fenomeno del lavoro irregolare e degli infortuni sui luoghi di lavoro.

Nel Comune di Galatina sono state controllate tre aziende, a carico di due delle quali sono state rilevate irregolarità amministrative, con presenza di due lavoratori irregolari. Sono state irrogate sanzioni amministrative per 1.032 euro, ed è stata indagata una persona per false dichiarazioni rese a pubblico ufficiale.

I poliziotti del commissariato di Nardò hanno effettuato controlli presso cinque cantieri, all'interno dei quali non sono stati trovati lavoratori irregolari o clandestini. In tutti e cinque i cantieri è stata richiesta la presentazione successiva delle documentazioni relative al personale impiegato, ma al momento non sono state elevate sanzioni.

Ovviamente, per un più efficace contrasto delle violazioni in tema di lavoro irregolare e sicurezza sui luoghi di lavoro, i controlli sono stati tutti eseguiti unitamente a personale della Spesal, della Asl competente per territorio, dell'Inail, dell'Inps e dell'Ufficio immigrazione della Questura per le immediate verifiche circa la regolarità della presenza in Italia dei cittadini extracomunitari.


Analoghe iniziative, tengono a dire dalla Questura, saranno presto ripetute, sia nelle giurisdizioni dei commissariati che già hanno operato, che in tutte le altre realtà del territorio provinciale e del capoluogo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli nei cantieri edili: due lavoratori in nero

LeccePrima è in caricamento