menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli nel Gallipolino e nel Magliese: multe a locali e sequestri di droga

Intensa attività dei carabinieri delle due compagnie: sanzioni ai bar di Tuglie e Galatone e agli avventori per assembramenti e mancato rispetto dell’orario di chiusura. Raffica di denunce

TUGLIE - Il weekend appena trascorso ha portato in dote una lunga scia di servizi di cotrollo sul territorio soprattutto da parte dei carabinieri delle compagnie di Gallipoli e di Maglie, al fine del rispetto delle normative di contenimento anticovid e per fronteggiare attività illecite. E sono fioccate diverse denunce e anche sanzioni nei confronti anche di locali pubblici e di avventori che nonostante le restrizioni e le imposizioni degli orari di chiusura sono stati beccati a servire e consumare bevande in violazione ai divieti vigenti. Diverse anche le denuce per guida in stato di ebrezza e i sequestri di sostanze stupefacenti.                     

A Tuglie e Galatone multe a bar e clienti

Le ispezioni dei militari della compagnia gallipolina in tutti i comuni di competenza per il controllo delle misure anticovid si sono concentrate in diverse attività commerciali dove sono giunte anche segnalazioni di assembramenti di persone.

Nelle specifico in due bar di Tuglie e in uno di Galatone i militari hanno accerato le medesime violazioni con la presenza di clienti chiusi all’interno dei locali, intenti a consumare al banco, nonostante il sopraggiunto orario di chiusura imposto dalle normative. In tutti e tre i casi sono scattate le sanzioni amministrative a carico dei proprietari e di una barista proprio per “non aver sospeso le attività dei servizi di ristorazione e somministrazione di bevande in violaziine delle previste misure anticovid”.

Nei confronti degli esercenti sono state elevate multe per un importo complessivo di 1.480 euro con la contestuale chiusura dell’attività per cinque giorni. Identificate complessivamente 30 persone, tutte sanzionate per il mancato rispetto dei divieti antiassembramernto per un importo totale di 10.400 euro.

Investe donna sul lungomare e fugge. Denunciato      

I controlli dei carabinieri della compagnia gallipolina hanno interessato anche la circolazione stradale e il contrasto delle attività di spaccio di sostanze stupefacenti. Proprio nella città bella è scattata la denuncia per un 25enne del posto che, a bordo della sua motocicletta, percorrendo il lungomare Galilei, ha investito una donna, 42enne, che stava attraversando la strada sulle strisce pedonali. Il centauro non ha inteso fermarsi per prestare soccorso alla malcapitata. Per lui, identificato dopo gli accertamenti del caso, è scattata la denuncia e la sospensione della patente di guida.             

Altra denucia, con contestuale provvedimentro di rititro della patente, anche per un 34 di Copertino sorpreso dai militari alla guida di un auto con un tasso alcolemico di 1,86 grammi per litro superiore  al limite massimo consentito. Ritirata anche la parente di guida, mentre il veicolo non è stato sequestrato in quanto intestato ad altra persona.

Altri automobilisti denunciati anche a Neviano, un 49enne alla guida nonostante la patente già ritirata in precedenza, e a Galatone, un 46enne che, fermato ad un controllo, ha fornito false generalità perchè era sprovvisto della patemte ritirata nel 2014 e mai più conseguita.

Nell’ambito dell’attività di contrasto alle attività di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti i militari hanno provveduto ad una denuncia a carico di A.C., 26enne, in quanto all’interno di un esercizio commerciale di Sant’Isidoro venivano ritrovati un bilancino e una dose contenente 10,6 grammi di cocaina. Tutto il materiale è stato sequestrato.                  

Controlli antidroga nel Magliese

Controlli antidroga anche nei territori di competenza della compagnia dei carabinieri di Maglie che hanno fatto scattare diverse denunce per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e i relativi sequestri. In particolare la denuncia ha interessato B.D, 64enne di Maglie, che in seguito ad una doppia perquisizione personale e domiciliare veniva trovato in possesso di una dose di tre grammi di marijuana, e in casa veniva scoperta una ulteriore confezione contenente 1,3 grammi della stessa sostanza più quattro piante di cannabis indica dell’altezza di circa mezzo metro. Tutto il materiale ritrovato è stato posto sotto sequestro.

Nell’ambito dei controlli stradali segnalati diversi giovani conducenti trovati alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti (risultati positivi agli accertamenti sanitari di rito) o in stato di ebrezza alcolica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Auto e moto

    Cambio gomme invernali: date e normativa per il 2021

  • Cura della persona

    Manicure semipermanente fai da te senza l’uso della lampada

  • Cucina

    Cavolo verza stufato da preparare in primavera

  • Cucina

    Trippa alla pugliese, oggi pranziamo così

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento