menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di archivio.

Foto di archivio.

Controlli nelle sale scommesse: due centri troppo vicini ai luoghi giovanili

I carabinieri di Calimera hanno anche denunciano il titolare di uno dei due locali, per inadempienze in materia di sicurezza

CALIMERA – I proprietari di due sale giochi nei guai, a Calimera e a Castri di Lecce. A seguito di alcuni controlli, eseguiti dai carabinieri, nei confronti dei titolari di esercizi pubblici specializzati in scommesse, sono scattati alcuni provvedimenti per l’eccessiva vicinanza delle attività coi luoghi frequentati dai giovani.

Due centri segnalati al questore di Lecce perchè a meno di 500 metri da luoghi sensibili. A Calimera, inoltre i militari hanno denunciato L.S., proprietario di una sala giochi del luogo, per aver impiegato sei dipendenti senza averli sottoposti preventivamente a una visita medica.

Inoltre, non li avrebbe informati sui rischi aziendali in materia di sicurezza. Una sala giochi segnalata anche a Castri di Lecce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento