In tutta la provincia

Percepivano il reddito di cittadinanza senza averne diritto: 43 persone denunciate

Le verifiche operate dal comando provinciale della guardia di finanza di Lecce nell’ambito dell’attività tesa a contrastare gli illeciti in materia di spesa pubblica: le somme contestate si aggirano attorno ai 400mila euro

LECCE – Percepivano il reddito di cittadinanza senza avere i necessari requisiti e senza averne diritto: finiscono nei guai 43 soggetti in tutta la provincia di Lecce, finiti nel mirino dei controlli e sorpresi dai militari del comando provinciale della guardia di finanza, nell’ambito di una specifica attività di verifica volta a contrastare gli illeciti in materia di spesa pubblica.

I 43 soggetti che avrebbero illegittimamente richiesto e ottenuto il sussidio sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Lecce per le ipotesi utilizzo di ‘dichiarazioni o documenti falsi o attestanti cose non vere’ e contestualmente sono stati segnalati alla direzione provinciale dell’Inps per procedere al recupero delle somme non spettanti e già erogati.

Il danno si aggirerebbe attorno alle 400mila euro. I controlli hanno interessato tutto il territorio della Provincia salentina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Percepivano il reddito di cittadinanza senza averne diritto: 43 persone denunciate
LeccePrima è in caricamento