Controlli a negozi, automobilisti e persino nelle chiese di Lecce: dieci multe

La polizia locale ha rilevato quasi 200 autocertificazioni: dieci prive di un valido motivo. Tra i sanzionati anche un agente immobiliare

Un momento dei controlli della polizia locale.

LECCE – Altre 10 sanzioni sul territorio leccese. Tante, infatti, le autocertificazioni risultate non valide delle 198 acquisite dalla polizia locale. Tra i fermati un agente immobiliare, di Cavallino, di ritorno da Arnesano, dove ha dichiarato di aver effettuato una perizia tecnica, nonostante la sospensione della propria attività lavorativa.

Un uomo di Galatina, invece, ha dichiarato di essere alla ricerca di un istituto di credito per operazioni non improcrastinabili. Multe anche per  due ciclisti diretti a Surbo, privi di adeguata motivazione. E non è tutto. A incappare nei controlli degli agenti anche un automobilista diretto a San Cesario che si è rifiutato di dare spiegazioni e madre e figlia maggiorenne dirette insieme a fare la spesa.

Durante l'attività di controllo gli agenti hanno riscontrato la chiusura della quasi totalità delle chiese cittadine. Solo due nel centro storico erano aperte alla presenza del solo parroco.  Come chiarisce un parere del Ministero dell'interno le chiese, se non per volontà contraria delle autorità ecclesiastiche, possono rimanere aperte per la preghiera dei fedeli, che possono accedervi se si trovano lungo il tragitto da percorrere per spostamenti previsti dalle norme per il contenimento del contagio da Covid-19, in numero e con modalità tali da prevenire il rischio.

In giornata sono state controllate 34 attività commerciali aperte, soprattutto piccole e medie strutture di vendita, e il mercato coperto di Porta Rudiae. Tutte sono risultate tutte in regola con l’applicazione delle misure di distanziamento sociale e la pubblicità dei prezzi. Al numero dedicato all’assistenza della popolazione, i volontari della protezione civile hanno ricevuto 192 richieste: 86 per consegna di farmaci, 31 di generi alimentari e 75 per richieste di informazioni. Ottanta, infine, i pacchi alimentari consegnati alle famiglie bisognose.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi frode col gasolio agricolo, undici arresti e 64 indagati

  • Anziana madre non ha sue notizie da giorni e chiede aiuto: 49enne trovato senza vita

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Rapine con auto rubate durante il lockdown: fermata la banda

  • Coronavirus “sensibile” ai fattori ambientali: studio di un fisico su temperatura ed escursioni termiche

  • Scavalca tre muri dopo il furto: fuga spericolata, ma braccato e arrestato

Torna su
LeccePrima è in caricamento