Marijuana e prostitute nel centro di Lecce: trovati chili di stupefacente in un edificio abbandonato

Controlli antiprostituzione e droga a raffica, dalla serata di ieri, in città. Denunciato un ragazzo perché in possesso di arnesi da scasso, e rinvenuto stupefacente nascosto in uno zaino

Foto di repertorio

LECCE – Sono scattati, a raffica, nella serata di ieri. Controlli in tutto il perimetro del centro da parte della polizia, in un’attività straordinaria per contenere i reati. Da via Duca degli Abruzzi, al quartiere Ferrovia, passando per piazza Mazzini, gli agenti della sezione volanti e del Reparto prevenzione crimine hanno eseguito un maxi sequestro di droga, denunciato un cittadino e sottoposto a verifica numerosi conducenti nell’ambito di un servizio antiprostituzione. A questo proposito, i controlli nelle zone segnalate in più occasioni dagli stessi residenti hanno interessato anche il rione San Pio e Piazzale Rudiae, dove i cittadini hanno ormai raggiunto livelli di esasperazione per il viavai di clienti di giovani ragazze, spesso persino minorenni, che praticano l’attività di meretricio. In via Oberdan, tanto per cominciare, il personale della questura ha fermato un 25enne, già noto alle forze dell’ordine per essere stato arrestato in passato dagli stessi agenti.DSC_0238-3

All’interno della tasca della sua felpa, al momento della perquisizione, i poliziotti hanno rinvenuto un arnese in ferro con l’angolo ricurvo, tipicamente utilizzato per forzare serrature e lucchetti. E’ stato denunciato in stato di libertà per possesso di arnesi atti allo scasso: al vaglio degli inquirenti è ora la sua posizione. Lo scorso 26 marzo, infatti, alcuni testimoni lo hanno additato come presunto autore di un furto. Sarebbe stato notato, infatti, nei pressi di via Imbriani, proprio nel cuore commerciale della città, mentre si allontanava con della merce sottratta senza pagare, da un negozio della zona. E non è tutto. I poliziotti della squadra mobile, per contrastare anche il fenomeno della droga, hanno anche rinvenuto dello stupefacente nei paraggi di via delle Giravolte, già finita sotto i riflettori della cronaca alcune settimane addietro, per lo stesso argomento.  All’interno di uno stabile in stato di abbandono, infatti, gli agenti hanno rinvenuto un sacco di colore nero, normalmente usato per contenere i rifiuti.

Dentro, circa due chili e 200 grammi di marijuana confezionata con del cellophane, e poi sigillata con del nastro adesivo. Nelle immediate vicinanze di quella busta, inoltre, trovato anche un insospettabile zaino da liceale, con all’interno altra droga: un chilo e 120 grammi sempre di “maria”, e altri sette involucri con la stessa droga, per ulteriori 336 grammi. Sono in corso altre indagini, per cercare di risalire ai “titolari” dell’ingente quantità di stupefacente. Complessivamente, anche grazie a un sistema che prevede la rilevazione automatica delle targhe, sono stati controllati 720 veicoli e 54 cittadini, 15 dei quali con precedenti penali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento