Controlli serrati sul territorio per le festività pasquali, fioccano le denunce

L'operazione ha coinvolto i comuni di Gallipoli e Nardò. Ventidue le persone segnalate per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti

LECCE – Controlli serrati da parte dei carabinieri della compagnia di Gallipoli su tutto il territorio della “città bella” e di Nardò in vista delle prossime festività pasquali. Le operazioni si sono concentrate prevalentemente sui punti nevralgici, interessando i due centri cittadini e le principali arterie d’ingresso e uscita dalle città. L’obiettivo principale dei militari è stato quello di prevenire e reprimere reati, il fenomeno della guida in stato di ebbrezza, quello della detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e il porto ingiustificato di oggetti atti a offendere.

Nel corso dell’operazione sono stati denunciati per detenzione illegale ai fini di spaccio di sostanza stupefacente un 54enne di Galatone sottoposto agli arresti domiciliari, trovato in possesso 3,71 grammi di eroina; un 41enne di Galatone, già noto alle forze di polizia, trovato in possesso di 5 grammi di marijuana.

Ventidue le persone (tra i 19 e i 39 anni) segnalate alla prefettura per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti. Complessivamente sono stati sequestrati circa 47 grammi di marijuana, un grammo e mezzo di cocaina, 14 grammi di hashish.

Un 28enne di Racale è stato deferito per falsità materiale commessa dal privato e uso di atto falso per aver esibito una patente di guida risultata falsa. Un 31enne di Galatone è stato denunciato per evasione, perché malgrado i domiciliari, non è stato rintracciato presso la propria abitazione. Un 59enne di Nardò è stato deferito in stato di libertà per furto energia elettrica. La sua attività commerciale risulta cessata per morosità la fornitura di energia elettrica, ma ha provveduto a realizzare un allaccio abusivo usufruendo di energia elettrica del contatore di proprietà condominiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Gallipoli i carabinieri hanno denunciato un 48enne di Nardò per furto per aver rubato, durante il proprio turno di lavoro all’interno di una struttura turistica, dalle cucine generi alimentari per un valore di 100 euro. Ad Alezio nei guai un 25enne di Noto per tentata truffa, poiché alla guida della propria autovettura, un’Alfa Romeo 147, ha tentato di truffare un’anziana del luogo con il metodo della cosiddetta truffa “dello specchietto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento