Cronaca Via Leuca

Legalità “a oltranza”: polizia sequestra 70 chili di carne in cattivo stato di conservazione

I controlli della questura leccese sono stati estesi anche alla zona di viale Leuca e viale Lo Re: denunciato un negoziante

Foto di repertorio

LECCE – Prosegue l’operazione “Legalità diffusa: ad oltranza”. Anche nella serata di ieri si sono svolti i servizi straordinari di controllo del territorio nel quartiere Ferrovia, predisposti dal questore di Lecce, Leopoldo Laricchia. Gli agenti delle volanti e del Reparto prevenzione crimine hanno infatti setacciato la zona della stazione ferroviaria. L’area, in passato problematica, non ha evidenziato criticità, tanto che i poliziotti si sono a quel punto spostati in direzione di viale Leuca e viale Lo Re.

In quest’ultima zona è stato sottoposto a controllo amministrativo un esercizio commerciale all’esito del quale il titolare è stato denunciato per violazione delle norme in materia di sicurezza sul luogo di lavoro. Tra i vari aspetti contestati, l’assenza di estintore, il mancato attestato alla formazione per la somministrazione di alimenti e bevande e la mancata indicazione del cartello orario. Il gestore dell’attività è finito nei guai anche  per violazione delle norme poste a tutela della salute del  consumatore.

E’ stato infatti effettuato un sequestro sanitario di circa 70 chilogrammi di carne rinvenuta in cattivo stato di conservazione. All’esito del prelievo dei campioni di carne, da parte della Asl, scatteranno i relativi provvedimenti. Complessivamente sono state controllati 18 individui, di cui 13 di nazionalità straniera e 10 con precedenti alle spalle.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legalità “a oltranza”: polizia sequestra 70 chili di carne in cattivo stato di conservazione

LeccePrima è in caricamento