Controlli di Halloween, otto denunce. Uno prova a fuggire e provoca incidente

I carabinieri di Maglie hanno messo in atto un servizio a largo raggio. I più deferiti per rifiuto di sottoporsi ai test

MAGLIE – Otto denunce e altrettante segnalazioni in prefettura. E’ il risultato di una serie di controlli straordinari messi in atto fra il 31 ottobre e il 1° novembre dai carabinieri della compagnia di Maglie e delle stazioni dipendenti. L’aspetto che risalta subito è che i più, fra i vari conducenti di autoveicoli, stati deferiti perché si sono rifiutati di sottoporsi ai test per verificare l’eventuale assunzione di stupefacenti e alcool.

In caso particolare, a Muro Leccese, un 25enne ha persino tentato di sfuggire, davanti alla paletta dei carabinieri sollevata, ottenendo come risultato quello di provocare un incidente. Si è scoperto che era alla guida di un’autovettura pur avendo la patente sospesa. In tutto questo, ha opposto un diniego davanti alla richiesta di accertamenti sull’eventuale assunzione di sostanze.  

La stessa violazione è stata contestata anche ad altri quattro, un 33enne di Lecce, un 21enne di San Cassiano, un 25enne di Santa Cesarea Terme e un 19enne di Neviano. Non hanno voluto saperne di sottoporsi ai controlli, ma rifiuto stesso, come ben noto ai più, configura una violazione penale. Per tutti è stata anche ritirata la patente di guida.

Altri due giovani, un 34enne di San Cassiano e un 25enne di Bagnolo del Salento, sono stati denunciati poiché trovati positivi ai test sulla droga. Per entrambi, ovviamente, anche il ritiro della patente. Infine, un 45enne di Martano è stato deferito e sempre a seguito del rifiuto di sottoporsi agli accertamenti, in questo caso per la verifica dello stato di ebbrezza alcolica alla guida.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dello stesso servizio a largo raggio, altri otto sono stati segnalate alle prefetture di rispettiva competenza (alcuni erano di fuori provincia) quali assuntori di sostanze stupefacenti. Sono stati trovati con modici quantitativi di stupefacenti, per uso personale. Sono stati sequestrati 4 grammi di marijuana, 0,5 di cocaina, 7,9 di hashish e tre spinelli già pronti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intervento di riduzione dello stomaco, muore in casa dopo un malore

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Fra serra e casa una piccola fabbrica della marijuana: arrestato

  • Salvato in extremis dal suicidio, in mano un biglietto d'addio incompiuto

  • Tenta rapina nel market, ma il cassiere reagisce. Arrestato dopo la fuga

  • Spaccio di stupefacenti, armi e rapine, in 23 davanti al giudice

Torna su
LeccePrima è in caricamento