La polizia giudiziaria a Palazzo Carafa. E' la seconda acquisizione in pochi giorni

Le fiamme gialle si sono presentate presso la sede del Comune di Lecce, per rilevare alcuni documenti dagli uffici del settore Urbanistica. Le verifiche sono partite a seguito della denuncia di un imprenditore, che ha segnalato presunti illeciti nelle concessioni edilizie. Alcuni giorni addietro, altri controlli da parte dei carabinieri

Palazzo Carafa, sede del Comune di Lecce

LECCE – Per la seconda volta in pochi giorni la polizia giudiziaria ha fatto visita negli uffici di Palazzo Carafa per acquisire documenti nell’ambito di altrettante inchieste condotte della Procura della Repubblica del capoluogo salentino. Due giorni fa erano stati i carabinieri del nucleo di polizia giudiziaria ad eseguire, su delega del pubblico ministero Carmen Ruggiero, accertamenti e acquisizioni di atti e permessi presso l’ufficio Lavori pubblici nell’ambito di un’indagine sull’affidamento di un appalto dato in concessione non alla Lupiae servizi, ma a un’azienda privata. Bisognerà stabilire se l’attribuzione sia stata fatta in maniera corretta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oggi, invece, è toccato alle fiamme gialle far visita agli uffici del settore Urbanistica. A dare avvio alle indagini la denuncia di un imprenditore su presunti illeciti legati a concessioni edilizie e permessi relativi ad alcuni terreni. Un iter realizzativo già da anni al centro di una vera e propria querelle giudiziaria e amministrativa. Il nome di un politico comunale è stato iscritto nel registro degli indagati per abuso d’ufficio. Si tratta, comunque, di un atto dovuto nell’ambito dell’indagine, anche e soprattutto a garanzia dell’indagato. I finanzieri avrebbero già provveduto ad acquisire numerosi incartamenti che saranno ora passati al vaglio degli inquirenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento