menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controllo a domicilio dei carabinieri, scovato con hashish e box-serra

A Botrugno ai domiciliari un 44enne. I militari di Poggiardo e Nociglia hanno anche sequestrato materiale vario e soldi in contanti

BOTRUGNO – I carabinieri delle stazioni di Poggiardo e Nociglia, durante un servizio finalizzato al contrasto di reati in materia di stupefacenti, hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio, Luciano Bello, 44enne di Botrugno.

Durante una perquisizione personale e domiciliare, è stato scovato nell’atto di confezionare diverse dosi. Aveva con sé, in particolare, otto involucri contenenti 70 grammi circa di hashish, un box/serra per la coltivazione di marijuana, in cui sono state trovate tracce della sostanza, un bilancino di precisione e 480, soldi ritenuti probabile provento dell’attività di spaccio. In più, c’era materiale vario per il confezionamento.

Tutto è stato sottoposto a sequestro. Dichiarato in arresto, Bello è stato sottoposto ai domiciliari nella sua abitazione di residenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento