Covid-19: due decessi e quattordici nuovi casi in provincia di Lecce

Diramato in serata il consueto bollettino della Regione Puglia. In tutta la regione, 48 nuovi casi. Fra gli episodi dei giorni scorsi, anche un ufficiale della Marina neretino, di stanza sulla nave San Giorgio, in quarantena a Brindisi

BARI - Salgono a 248 i casi positivi registrati in Puglia per l’infezione da Covid-19, il nuovo ceppo di coronavirus. Lo annuncia in serata il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, emanando il consueto bollettino, basato a sua volta sulle informazioni del direttore del Dipartimento promozione della salute Vito Montanaro. Oggi, dunque, con aggiornamento alle ore 20,30, sono stati effettuati 336 test in tutta la regione. Di questi, 288 sono risultati negativi e 48 positivi.

I casi positivi sono stati riscontrati nelle province di Bari (13), Bat (5), Brindisi (14), Lecce (14) e Taranto (2). Per motivi tecnici non è presente il dato di Foggia, che sarà diramato domani. Quattro persone con patologie pregresse e risultate positive al virus, stando a quanto riferisce sempre la Regione, oggi sono decedute. Una nella provincia di Bari, due nella provincia di Lecce, una nella provincia Bat. Non vi sono ulteriori dati sull’argomento. “I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti”, conclude la nota.

Stando, invece, a informazioni raccolte da LeccePrima, fra i vari affetti dal virus, vi è anche un ufficiale di Marina 54enne della zona di Nardò. Si trovava a bordo della nave San Giorgio, che, esattamente come la San Giusto, si trova da qualche giorno in quarantena presso la base della Marina militare di Brindisi. A bordo delle unità anfibie, come ha riportato il 13 marzo BrindisiReport.it, sono stati riscontrati due casi di positività al tampone faringeo. Dei due militari, uno è ricoverato presso l’ospedale Perrino di Brindisi, l’altro, l’ufficiale neretino, si trova, invece, a casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

  • Coronavirus “sensibile” ai fattori ambientali: studio di un fisico su temperatura ed escursioni termiche

Torna su
LeccePrima è in caricamento