Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Cortili aperti a Martano per un turismo sulla storia

Il sindaco Micaglio commenta soddisfatto: "L'amministrazione comunale sta perseguendo il progetto ambizioso di un turismo culturale a 360 gradi"

Un'opportunità davvero unica più che rara, visto che è la prima volta che gli edifici del borgo antico sono aperti al pubblico nell'ambito di una manifestazione estiva come quella dell'Agorà. Il sindaco, Antonio Micaglio commenta soddisfatto: "L'amministrazione comunale sta perseguendo il progetto ambizioso di un turismo culturale a 360 gradi.

Per anni L'Agorà è stata concepita come una manifestazione da iscriversi totalmente nel tradizionale contenitore di Palazzo Ducale. La nostra idea è diversa: vogliamo concepire l'Agorà - spiega - non più solo all'interno dello stoico edificio, ma coinvolgendo anche il borgo antico. L'iniziativa dei Cortili aperti nasce da questa prospettiva e si presenta come un'occasione straordinaria, che permetterà a residenti e turisti di conoscere meglio Martano e le sue preziose ricchezze. È un modo semplice ed efficace - conclude il sindaco - per unire l'arte, la storia ed il turismo popolare".

Cortili aperti avrà inizio intorno alle 19 di questa sera e si concluderà alle ore 23, per replicare, con gli stessi orari, domani sera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cortili aperti a Martano per un turismo sulla storia

LeccePrima è in caricamento