Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Costa jonica, massicci controlli anticontraffazione

Polizia, carabinieri e finanza impegnati nel contrasto al commercio illegale sulle spiagge di Gallipoli e Porto Cesareo. Alcuni ambulanti sono risultati irregolari, due guidavano senza patente

controlli2

LECCE - Violazioni e irregolarità di vario tipo sono state riscontrate da polizia, carabinieri e guardia di finanza, impegnati dalle prime ore di questa mattina in una vasta attività di controllo finalizzata al contrasto del commercio illegale sul litorale di Gallipoli e di Porto Cesareo.

Come accade ogni estate, anche quest'anno le spiagge sono state prese d'assalto non solo da turisti e villeggianti ma anche da venditori ambulanti con le loro mercanzie, che il più delle volte celano la contraffazione di noti marchi. Durante i controlli sono stati sequestrati centinaia di capi di abbigliamento, almeno 300 tra Dvd e Cd, un migliaio di articoli da bigiotteria. Due cittadini extracomunitari sono stati denunciati per guida senza patente mentre due auto sono finite sotto sequestro perché prive di assicurazione. Nell'ambito dei controlli diversi immigrati sono risultati irregolari.

L'operazione segue di pochi giorni la campagna di informazione e sensibilizzazione "Io non voglio il falso", promossa dal ministero dello Sviluppo economico, dal Comune di Lecce e da quello di Otranto con la partecipazione del Consiglio nazionale anticontraffazione e il contributo di "Indicam", l'Istituto creato da Centromarca per la lotta alla contraffazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costa jonica, massicci controlli anticontraffazione

LeccePrima è in caricamento