Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Santa Cesarea Terme

"Cristiano" soccorso in mare ora è alla cure

L'hanno avvistata in difficoltà alcuni diportisti che ieri si trovavano con le loro imbarcazioni a circa 100 metri dalla costa di Santa Cesarea Terme: una grossa tartaruga della specie Caretta caretta

L'esemplare di tartaruga Caretta caretta recuperata a un centinaio di metri dalla costa di Santa Cesarea Terme

L'hanno avvistata in difficoltà alcuni diportisti che ieri si trovavano con le loro imbarcazioni a circa 100 metri dalla costa di Santa Cesarea Terme: una grossa tartaruga della specie Caretta caretta con un amo conficcato nella bocca ed alcune ferite sul carapace. Così hanno pensato bene di avvisare la Guardia costiera di Otranto. Giunti nello specchio d'acqua segnalato dai diportisti, i militari hanno provveduto al recupero dell'esemplare per poi trasportarlo nel porto di Otranto.

Dopo una prima visita da parte dei veterinari dell'Asl di Maglie, l'esemplare, che aveva ferite causate con tutta probabilità dall'impatto delle eliche di una barca, è stato trasportato presso il Museo civico naturale di Calimera. Lì, il personale medico veterinario, che ha ribattezzato la tartaruga "Cristiano", ha sottoposto la tartaruga alle cure del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Cristiano" soccorso in mare ora è alla cure

LeccePrima è in caricamento