Cronaca

Croce Rossa in campo. I numeri per l'assistenza del Concertone

Tra volontari e crocerossine saranno in 250 a garantire, insieme alla Asl, assistenza e soccorso nella 20esima edizione della Notte della Taranta a Melpignano

Il palco in via di ultimazione.

LECCE – Saranno 250 i volontari e le crocerossine impegnati a Melpignano, in occasione della ventesima edizione della Notte della Taranta, sabato 26 agosto.

Per l’occasione Croce Rossa Italiana invita tutti coloro che si recheranno al “concertone” e moderare il consumo di alcol. Lo scorso anno, nella fascia oraria clou (dalle 22 alle 4) gli interventi per abuso di alcolici furono una quarantina.

Nell’ospedale da campo di Croce Rossa Italiana, che con Asl Lecce gestisce l’assistenza sociosanitaria dell’evento, le tende attrezzate ospiteranno un posto medico avanzato, il triage, l’ambulatorio di area chirurgica, l’area degenza con 24 posti letto e diversi mezzi.

Saranno invece una ventina le squadre itineranti, ciascuna composta da sei unità formate per il soccorso sanitario che vigileranno nelle aree destinate al pubblico, agli artisti e ai tecnici. Poi ci saranno tre squadre del personale del nucleo regionale di soccorso con mezzi e tecniche anche per l’elisoccorso. Otto le ambulanze presso la stazione ferroviaria, l’area parcheggi e la Statale 16, due saranno ai lati del palco, una nell’area autorità e due in quella principale.

Le squadre avranno anche dei geolocalizzatori in collaborazione con i vigili del fuoco. Dal 24 al 27 agosto si terrà il campo scuola regionale dei formazione per le attività di emergenza con due nuovi corsi: caposquadra per le attività di emergenza e operatori telecomunicazioni. Le lezioni si terranno presso la scuola Oriolo e Ceccato di Melpignano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Croce Rossa in campo. I numeri per l'assistenza del Concertone

LeccePrima è in caricamento