Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Crolla un pezzo di cornicione da Palazzo dei Celestini

Il danno dovuto presumibilmente al maltempo. Il pezzo, di una trentina di centimetri, s'è staccato all'altezza di una finestra, per fortuna senza colpire nessuno. Transennato l'intero prospetto

generale

LECCE - Il danno strutturale è minimo, ma il valore dell'opera in sé non è quantificabile, per il pregio storico e artistico, e quindi la vicenda ha destato una certa agitazione. Perché si sta parlando di Palazzo dei Celestini, in via Umberto I, nel cuore di Lecce, a due passi da piazza Sant'Oronzo, oggi sede degli uffici della Provincia di Lecce e della Prefettura. Proprio da qui, presumibilmente, a causa del maltempo che ha imperversato per tutta la giornata, nel tardo pomeriggio s'è staccato un pezzo di cornicione, crollando al suolo. Per fortuna, senza colpire nessun passante.

Si tratta di una porzione di una trentina di 30 centimetri circa, in prossimità della seconda finestra, al primo piano. Verso sinistra, per chi osservi il monumento barocco direttamente dalla strada. Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia municipale di Lecce, che, dalla sinistra alla destra del portone, hanno transennato l'intero prospetto del palazzo, l'antico chiostro dei padri Celestini, ricostruito nella forma attuale dal 1549 e che è annesso alla chiesa di Santa Croce, il più rinomato monumento del capoluogo salentino.


Ovviamente, si tratta di una misura a puro titolo precauzionale. Del caso è stato subito avvisato il presidente della Provincia, Antonio Gabellone. Domani mattina i tecnici, alla luce del sole, verificheranno meglio il danno e capiranno se anche altre parti dello storico palazzo possano essere a rischio di crolli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crolla un pezzo di cornicione da Palazzo dei Celestini

LeccePrima è in caricamento