Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Campagne sommerse dai rifiuti. Spuntano vecchi elettrodomestici ed eternit

Alcuni residenti e affezionati villeggianti di Andrano hanno segnalato l'inquietante presenza di merce pericolosa lungo le vie che portano al mare, in località "Pajare". Oltre a materassi e altri oggetti ingombranti, anche materiale pericoloso per l'ambiente e la salute

Parte dei rifiuti abbandonati nelle campagne di Andrano

‎ANDRANO- Quando, e se va bene, quella montagna di rifiuti viene accatastata sul ciglio della strada. Nella peggiore delle ipotesi, invece, il cumulo è abbandonato direttamente al centro della carreggiata. Un po’ per protesta, un po’ perché i passanti siano costretti a rallentare e, dunque, a scorgere quell’ennesimo scempio ambientale.

Uno dei tanti che, come in altre zone del tacco d’Italia, questa volta è stato segnalato da alcuni residenti di Andrano. Soprattutto da coloro che, amanti del ciclismo e del trekking, hanno scorto i segni evidenti dell’inciviltà di chi, preso dalla pigrizia di smaltire correttamente i rifiuti ingombranti, ha disseminato vecchi materassi, elettrodomestici inutilizzabili e, persino, lastre di eternit in uno dei tratti più suggestivi del sud Salento.

Il tragitto che dal comune del Capo di Leuca conduce all’Adriatico, in località “Pajare”, a circa un chilometro dal centro abitato, è una via crucis tra la spazzatura. Un orrido percorso racchiuso in uno dei punti conosciuti tra i turisti proprio perché dalla natura incontaminata. Amanti della vita alla natura e abitanti di Andrano chiedono interventi urgenti per rimuovere i rifiuti e ripristinare il paesaggio senza la “macchia” di quelle pericolose presenze, minacciose per l’ambiente e per la salute umana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campagne sommerse dai rifiuti. Spuntano vecchi elettrodomestici ed eternit

LeccePrima è in caricamento