Cronaca

Cuore Amico, una solidarietà lunga 15 anni. Raccolti altri 40mila euro

L'iniziativa taglia un altro traguardo, il sedicesimo, e conferma quella che in tutti questi anni è stata la generosità dei salentini

LECCE – Cuore Amico taglia un altro traguardo, il sedicesimo, e conferma quella che in tutti questi anni è stata la regola: la generosità dei salentini è la vera benzina della solidarietà. Al termine della lunga maratona televisiva su TeleRama, andata in onda il 6 gennaio, raccoglie i frutti di un’intera giornata di sorrisi e abbracci. Solo in un giorno, solo nei salvadanai rotti durante la diretta, l’importo totale della raccolta è stato di 39.754 euro e 78 centesimi.

Nel corso del tradizionale appuntamento, l’incontro con le nuove famiglie che hanno raccontato le loro storie, e il racconto delle testimonianze di bambini ai quali Cuore Amico ha donato qualche momento di gioia, un aiuto economico, un ristoro ai sacrifici quotidiani, o una qualità della vita diversa, grazie ad un’auto attrezzata che facilita gli spostamenti.

Presenti le associazioni che hanno aderito alla raccolta dei fondi con le loro iniziative organizzate in tutto il Salento, gli amministratori dei Comuni che si sono dati da fare, le ProLoco, le istituzioni e gli enti privati che in Cuore Amico hanno sempre creduto. E poi ancora musica, divertimento, canzoni e cabaret con tanti ospiti, tra cui i Party Rock Salento & Friends celebri per la canzone “Cambierà” realizzata appositamente per i piccoli della Onlus salentina. Immancabile, infine, il prezioso contributo della Fondazione Banca Popolare Pugliese “Giorgio Primiceri”, portato dal direttore generale Mauro Buscicchio.

I bambini aiutati da Cuore Amico nel corso di 15 anni sono stati quasi 600. Oltre 4 milioni gli euro raccolti grazie alla generosità dei salentini e 142 le auto attrezzate. Una storia cominciata nel 2001 per volontà dell’editore di Telerama Paolo Pagliaro che continua ancora oggi con lo stesso slancio di sempre. La macchina di Cuore Amico, ricordiamo, è sempre in movimento. Una squadra organizzatissima raccoglie le richieste di aiuto da parte delle famiglie e le sottopone al comitato scientifico che analizza e seleziona i casi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cuore Amico, una solidarietà lunga 15 anni. Raccolti altri 40mila euro

LeccePrima è in caricamento