Marijuana nel garage e in giardino, nei guai due cugini 21enni

Uno è di Cursi, l'altro di Muro Leccese. I carabinieri di Maglie li hanno arrestati dopo una serie di perquisizioni. Trovando alla fine quasi 1 chilogrammo di sostanza, ma anche otto piante di cannabis, bilancini e soldi

MAGLIE – Sono cugini, anche se risiedono in due comuni diversi, per quanto vicini. A entrambi è stata contestata la detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Solo a unao dei due è stata sequestrata anche una somma di denaro, per 96 euro. Soldi ritenuti dai carabinieri provento della cessione di singole dosi di marijuana. E, per inciso, fra uno e l’altro, di sostanza n’è stata recuperata per quasi 1 chilogrammo di peso.

In arresto, entrambi ai domiciliari, sono finiti, nelle ultime ore, Giovanni Pulimeno,  di Cursi e  Gabriele Maggiulli, di Muro Leccese. Parenti, come detto, coetanei (21enni), già noti alle forze dell’ordine e, secondo i carabinieri  dell’Aliquota radiomobile del Nucleo operativo di Maglie, in affari con l’erba. Evidentemente già tenuti d’occhio da tempo, Giovanni Pulimeno è stato il primo a finire nei guai. I carabinieri, durante una perquisizione in un garage che ha in uso, hanno sequestrato 285,85 grammi di marijuana, un bilancino elettronico di precisione e i soldi.

Ma la giornata non è finita lì, per i militari, che poco dopo si sono recati da Cursi anche verso Muro Leccese. E nel caso di Gabriele Maggiulli, la perquisizione è stata eseguita presso l’abitazione di proprietà, dove c’erano 656,04 grammi di marijuana e otto piante di cannabis e un altro bilancino di precisione. Sentita l’autorità giudiziaria, i due sono stati arrestati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde il controllo della moto e si schianta vicino casa: muore 35enne

  • Muore colto da infarto davanti alla scuola: attendeva la nipotina

  • Benzina e fuoco nell’autolavaggio: ma l'hard disk delle videocamere "sopravvive" alle fiamme

  • Non si fermano all’alt, schianto sul guardrail: in auto la targa rubata a un finanziere

  • Difendere un assassino, l’avvocato di De Marco: “Non siamo dei mostri”

  • Protezione civile: allerta gialla per possibilità di neve in tutta la regione

Torna su
LeccePrima è in caricamento