Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Dai domiciliari al carcere: aveva polvere da sparo

I carabinieri della compagnia di Lecce hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Lecce nei confronti di Andrea Durante

I carabinieri della compagnia di Lecce hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Lecce nei confronti di Andrea Durante, 34enne di Melendugno. L'uomo si trovava sottoposto al regime degli arresti domiciliari dopo che era stato tratto in arresto dai militari della stazione di Melendugno il 31 ottobre del 2007.

Durante la perquisizione domiciliare i carabinieri, coadiuvati dal Nucleo cinofili di Bari, avevano rinvenuto tutto il necessario per costruire una bomba artigianale: circa 2 chilogrammi di polvere nera, una miccia, un chilogrammo tra piombini da caccia e chiodi oltre a numerose cartucce da caccia. La magistratura, data la pericolosità sociale del soggetto, ha ritenuto opportuno ordinare la detenzione in carcere. Nel primo pomeriggio di oggi i carabinieri della stazione di Melendugno si sono presentati in casa di Durante per portarlo presso la casa circondariale di Borgo San Nicola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dai domiciliari al carcere: aveva polvere da sparo

LeccePrima è in caricamento