Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Dal camino al divano: fiamme in un'abitazione di Lecce

Paura e danni in un'abitazione di via Sicilia, tra viale Marche e via Leuca. Quando è divampato il rogo, nell'abitazione non c'era nessuno. La padrona di casa ha visto il fumo nero uscire dalla porta

Tanta paura e danni da quantificare in un'abitazione di via Sicilia, a Lecce, tra viale Marche e via Leuca, non lontano dal centro della città. Un incendio, divampato questa mattina, ha rischiato di mandare a fuoco un appartamento e solo il pronto intervento dei vigili del fuoco del comando provinciale ha consentito di evitare conseguenze più gravi. Le cause sono in fase di accertamento, anche se, a seguito di un sopralluogo, una volta domate le fiamme, sembra che tutto si possa addebitare al camino lasciato acceso, in questa giornata invernale di intenso freddo. Si può ipotizzare che dai tizzoni accesi sia partita qualche scintilla che è stata in grado di innescare un rogo che ha interessato un divano del salotto, i cui tessuti hanno preso subito fuoco.

Sarebbe dunque scaturito proprio dal focolare la fiamma libera, in un momento in cui nell'abitazione non si trovava nessuno per un intervento immediato con il classico secchio d'acqua. E' stata la padrona di casa, rientrando verso le 11, a scorgere un fumo intenso e nero uscire dalla porta d'ingresso. Forse per il comprensibile panico, la chiamata d'emergenza non è stata inviata subito ai vigili del fuoco, ma ai carabinieri. Il centralino dell'Arma ha dunque raccolto la richiesta d'intervento ed ha immediatamente allertato i vigili del fuoco. Da lì, l'intervento risolutivo dei "caschi rossi", prima che l'incendio potesse interessare altri ambienti e trasformarsi in qualcosa di più grave.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal camino al divano: fiamme in un'abitazione di Lecce

LeccePrima è in caricamento