Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Dal mare droga sulla spiaggia tra i bagnanti: rinvenuti quattro chili di "maria"

E' accaduto sulla spiaggia libera che confina con il "Lido Pineta", a Torre San Giovanni. Un turista ha trovato sull'arenile il pacco contenente la droga, probabilmente facente parte del grosso quantitativo sequestro lo scorso 21 giugno

 

UGENTO – Ancora marijuana, quantitativi ingenti, che approdano sulle spiagge salentine, spinti dalle correnti marine. Droga che con tutta probabilità è stata gettata in mare dagli scafisti provenienti dalle coste albanesi dopo essere stati avvistati dalle forze dell’ordine che pattugliano gli specchi d’acqua a rischio sbarchi. E così adesso sono gli stessi bagnanti che si ritrovano tra i piedi involucri contenenti la droga e che pensano bene di avvertire immediatamente le forze dell’ordine.

Come è accaduto sulla spiaggia libera che confina con il “Lido Pineta”, a Torre San Giovanni, Ugento. Ieri pomeriggio, infatti, un turista ha trovato proprio sull’arenile un pacco contenente qualcosa come  4 chili di marijuana. Ed ha telefonato immediatamente al 113. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Taurisano, diretti dal vice questore aggiunto Salvatore Federico, che hanno proceduto al sequestro della droga.

E’ l’ultimo ritrovamento di marijuana che si aggiunge agli altri quantitativi di droga rinvenuti nei giorni scorsi da altre forze di polizia, certamente da ricollegare al grosso quantitativo sequestrato dalla guardia di finanza lo scorso 21 giugno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal mare droga sulla spiaggia tra i bagnanti: rinvenuti quattro chili di "maria"

LeccePrima è in caricamento