Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Dal parrucchiere armi in pugno per rapinare i clienti

Rapina nel pomeriggio a Lecce. Una coppia di malviventi, pistola in pugno, è entrata all'interno del salone per capelli "da Italo". I due hanno portato via tre borse tra il panico dei clienti presenti

Rapina dal misero bottino per due rapinatori nel tardo pomeriggio a lecce in via Toma nel quartiere di San Pio. Sotto tiro dei malviventi è finito il salone per capelli "Da Italo", affollato di clienti, colti dal panico e dal terrore per l'improvvisa incursione di due giovani. Sotto la minaccia di una pistola e con il volto travisato da passamontagna, tra una piega e una tinta, la coppia di rapinatori è comparsa all'interno del parrucchiere, intorno alle 18.

E sono stati minuti di gran paura. I malviventi, infatti, non hanno arraffato l'incasso di giornata, indirizzandosi con tutta fretta verso le borse dei clienti, rimaste incustodite sulle poltrone. Le urla delle signore non hanno spaventato più di tanto i rapinatori che hanno mantenuto il sangue freddo senza metter mano alle armi. Con una rapidissima azione furtiva, le due mano-leste, esprimendosi con un' inflessione tipicamente locale, hanno rassicurato la clientela sulle proprie intenzioni di non far assolutamente del male per poi togliere il disturbo con in mano tre borse.


Il quantitativo della rapina sarebbe stato quantificato in poco più di 200 euro, una miseria se raffrontata con il coefficiente di rischio dell'irruzione. Il titolare, appena i malviventi hanno fatto perdere le proprie tracce tra le viuzze del rione a piedi, ha subitaneamente allertato gli agenti della squadra mobile che hanno raggiunto via Toma. I primi stralci di indagine hanno consentito di abbozzare la distinta del colpo. Le ricerche della coppia di rapinatori sono ostacolate dall'assenza di telecamere all'interno del salone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal parrucchiere armi in pugno per rapinare i clienti

LeccePrima è in caricamento