Cronaca

Dalla Campania al Salento con la droga, ottiene i domiciliari un 27enne

Ha lasciato il carcere Salvatore Silvestro, 27enne di Frattaminore (Napoli) arrestato due giorni fa dai carabinieri della compagnia di Gallipoli. Il gip Carlo Cazzella ha convalidato l’arresto e concesso al 27enne, accogliendo l’istanza del suo legale, l’avvocato Stefano Stefanelli, i domiciliari che sconterà nel paese d’origine

LECCE – Ha lasciato il carcere Salvatore Silvestro, 27enne di Frattaminore (Napoli) arrestato due giorni fa dai carabinieri della compagnia di Gallipoli, impegnati su tutto il territorio di loro competenza, con un capillare servizio coordinato a largo raggio nell’ambito dell’operazione “estate sicura”. Il gip Carlo Cazzella ha convalidato l’arresto e concesso al 27enne, accogliendo l’istanza del suo legale, l’avvocato Stefano Stefanelli, i domiciliari che sconterà nel paese d’origine.

Il giovane campano è stato notato nei pressi di un bar sul lungomare di Gallipoli, nella zona di lido san Giovanni, con un gruppo di giovani, uno dei quali maneggiava un involucro sospetto, che sembrava contenere marijuana. I militari hanno deciso di fermare il 27enne e di sottoporre a controllo tutti e cinque i giovani che formavano quel gruppo. Uno di loro, Silvestro, è apparso piuttosto nervoso e agitato e pertanto è stato perquisito. Nelle tasche dei pantaloni vi erano 25 dosi di ketamina, perfettamente riposte in involucri di carta e sei dosi di mdma. Condotto presso gli uffici della compagnia, è stato dichiarato in stato di arresto e condotto presso la casa circondariale di Lecce.

Al gip l’arrestato ha spiegato di aver acquistato la droga in Campania, in parte per uso personale e per far festa, e in parte per rivenderla in modo da pagarsi le vacanze nel Salento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Campania al Salento con la droga, ottiene i domiciliari un 27enne

LeccePrima è in caricamento