Dalle risse al vandalismo: frantumato fonte battesimale nella chiesetta di Baia Verde

Nuovo episodio inqualificabile stavolta nella marina del litorale sud gallipolino. Nella notte raid nell’atrio della chiesa estiva della Beata Vergine Maria Regina. Sopralluogo della polizia

GALLIPOLI - Dalle risse in strada, agli schiamazzi e agli atti vandalici gratuiti e deplorevoli: la stagione estiva nelle località marine gallipoline mette in risalato anche oggi episodi sopra le righe. Dopo la vicenda della doppia rissa nella zona di via Savonarola nel quartiere Lido San Giovanni, questa mattina di buon ora un nuovo fatto si è verificato tra la notte e le prime luci dell’alba nella marina della Baia Verde.

Qualche giovane scalmanato infatti si è reso responsabile di un atto vandalico all’interno dell’atrio della chiesetta della Beata Vergine Maria Regina che si trova nell’omonima via Della Chiesa a pochi metri di distanza dalla complanare per la statale per Leuca e della bretella di collegamento che riporta verso il centro cittadino. Sono stati alcuni residenti della zona a notare subito che all’interno dell’anfiteatro, nel quale vengono celebrate le funzioni religiose nel periodo estivo per turisti e villeggianti, c’era qualcosa fuori posto.

Per la precisione è stato danneggiato un fonte battesimale in muratura posizionato su una delle scalinate, rovesciato a terra e letteralmente frantumato. Un gesto tanto irresponsabile quanto inqualificabile che mette ancora una volta in risalto la necessità di calmierare una movida giovanile (fortunatamente si parla di casi sporadici e di qualche soggetto privo degli elementi educativi di base di coscienza civica) che non fa altro che danneggiare l’immagine della stessa città che li ospita o in cui vivono se dovesse trattarsi di gente del posto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dell’atto vandalico in questione è stato subito avvertito il parroco responsabile della chiesa, don Salvatore Leopizzi che ha segnalato l’accaduto alle forze dell’ordine. Sul posto è stato effettuato un sopralluogo degli agenti delle Volanti del commissariato cittadino. Indagini sono in corso per risalire ai responsabili e sono stati altresì segnalati anche altri danneggiamenti ad alcune autovetture così come già nei giorni scorsi alcuni furti in alcuni appartamenti di turisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni trovata morta in appartamento: è mistero

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Tragedia in ospedale: si lancia dal quarto piano, muore donna 73enne

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

  • La collisione, la caduta e la barca che affonda. “Sentivo il risucchio dell’elica”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento