Cronaca

Danneggiamenti e maltrattamenti, deve scontare oltre due anni di carcere

Un arresto è avvenuto a Sannicola, ma i fatti sono di tre anni addietro, a Novara. Un'altra denuncia, invece, per spaccio

GALLIPOLI – Due anni e tre mesi di reclusione per danneggiamento e maltrattamenti in famiglia. Questa la pena a carico di Cosimo Francone, 47enne di Sannicola (nella foto i basso). I fatti risalgono al 2014, quando l’uomo risiedeva in provincia di Novara, tanto che l’ordine arriva proprio dal Tribunale della città piemontese, per vicende in cui la vittima è la sua convivente dell'epoca.

I militari della stazione locale, all’alba, l’hanno rintracciato presso la propria abitazione, dando così esecuzione all’ordine di carcerazione, emesso il 1° febbraio scorso. E’ stato condotto nella casa circondariale di Lecce.

francone cosimo, n. tuglie 6.7.69, ivi X GALLIPOLI-2Nella stessa giornata, ma cambiando completamente argomento, una pattuglia dell’Aliquota radiomobile, nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, si è subito insospettita al passaggio, a bordo del suo scooter, di D.G.A., 31enne, già noto per reati specifici.

Sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di circa 50 grammi di marijuana, già suddivisa in quattro involucri di cellophane, e 5 di hashish. E’ stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danneggiamenti e maltrattamenti, deve scontare oltre due anni di carcere

LeccePrima è in caricamento