Disordini prima del match contro la Roma: dopo l’arresto, Daspo per 5 anni

Per il 22enne di Erchie, fermato domenica dalla Digos, un lungo divieto di prendere parte alle manifestazioni sportive per i prossimi anni. Avrebbe anche lanciato una bottiglia contro gli agenti

Foto di repertorio.

LECCE - Era nell’aria: dopo l’arresto, è scattato anche il Daspo. Nei confronti di Leonardo Errico, il 22enne di Erchie, nel Brindisino - fermato dopo il danneggiamento a colpi di pietre e bastoni di un taxi sul quale viaggiavano i tifosi romanisti - è stato infatti disposto il Divieto di avvicinamento e partecipazione alle manifestazioni sportive. La misura avrà una durata di cinque anni, nei quali il ragazzo non potrà assistere a partite ed eventi.

Il provvedimento è stato emesso nelle ultime ore dalla questura leccese, dopo l'accaduto in occasione del match “Lecce-Roma”. Gli agenti della Digos e della Divisione anticrimine di viale Otranto (dopo aver accertato la responsabilità del giovane che nel primo pomeriggio di quella domenica avrebbe persino scagliato una bottiglia contro gli agenti in servizio, nei pressi di viale della Libertà), hanno ritenuto di dover procedere con questa soluzione, vista la gravità della condotta del 22enne.

Dopo il lancio del coccio in vetro, peraltro, il tentativo di fuga rivelatosi vano: i poliziotti lo hanno braccato subito, dichiarandolo in arresto. In quell’occasione, con la complicità di altri tifosi salentini, la cui identità è ora al vaglio degli investigatori, avrebbe danneggiato gravemente il vicolo, fortunatamente senza ferire i sostenitori capitolini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento