rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024
Cronaca

Manganelli e fumogeni durante la partita Lecce-Salernitana: scattano otto Daspo

Il questore del capoluogo salentino ha disposto i provvedimenti nei confronti di tre tifosi giallorossi e cinque campani

LECCE – Scontri durante la partita Lecce-Salernitana: dopo le denunce, scattano otto Daspo, i divieti di avvicinamento e partecipazione alle manifestazioni sportive. I provvedimenti sono stati notificati tra la giornata di ieri e questa mattina. La disposizione è scaturita a seguito dei gravi episodi accaduti il 28 gennaio, durante l’incontro di calcio tra  Lecce e Salernitana.

Il questore di Lecce ha adottato otto provvedimenti di Daspo a carico di tre tifosi giallorossi e di cinque tifosi della Salernitana. Diverso materiale è stato sequestrato -tra cui fumogeni, coltelli e a manganelli-  nei controlli eseguiti dalla polizia e dalla Digos, destinatari di atteggiamenti violenti e offese da parte dei tifosi.

I Daspo avranno durate distinte, in base alla gravità delle condotte tenute. In particolare i provvedimenti per i cinque tifosi della Salernitana, hanno rispettivamente la seguente durata: due anni per due di loro e un anno per gli altri tre. Per i sostenitori giallorossi, invece, sono scattati tre anni per due e 48 mesi per il terzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manganelli e fumogeni durante la partita Lecce-Salernitana: scattano otto Daspo

LeccePrima è in caricamento