Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Piazzetta Giosuè Carducci

Oltre 700 scolari "occupano" la biblioteca provinciale. Ma per motivi di studio

Hanno aderito in centinaia all'iniziativa promossa da Palazzo dei Celestini, per sensibilizzare gli istituti della provincia allo studio in biblioteca. Oltre alle elementari, hanno partecipato anche le scuole medie e superiori

L'immagine di una libreria

LECCE  - Oltre 700 persone, 754 per la precisione, hanno "occupato" le sale della Biblioteca provinciale "Nicola Bernardini" per 34 giornate didattiche. Sono le centinaia di studenti salentini che hanno utilizzato questo concentrato di incunaboli, custodito nel centro di Lecce. Organizzate in entrambe le sedi della biblioteca - l'ex Convitto Palmieri di Piazzetta Carducci e il Collegio Argento di viale Gallipoli - le visite si sono svolte a partire dal mese di ottobre scorso, fino a quello che sta per chiudersi.

Sono tre le scuole elementari che hanno preso parte all'iniziativa, basata soprattutto su giornate di studio e approfondimento, che hanno coinvolto anche gli studenti di Storia moderna e contemporanea dell'Università del Salento. Ma hanno aderito anche quattro istituti medi inferiori  e due scuole superiori provenienti dal capoluogo e dalla provincia. Per il direttore della Biblioteca provinciale, Alessandro Laporta, “l'augurio e la speranza, ovviamente, restano quelli che, anche il prossimo anno, l’esperienza possa ripetersi, per permettere alla nostra biblioteca di essere sempre più conosciuta ed apprezzata dai cittadini del nostro territorio”. Soddisfatta anche la vicepresidente della Provincia di Lecce, e assessore alla Cultura, Simona Manca, che ha sottolineato: "“Anche quest’anno, come avviene regolarmente da un decennio, questa nostra iniziativa è stata realizzata a costo zero, senza gravare sulle casse dell’Amministrazione, né, tantomeno, su quelle degli studenti o degli Istituti scolastici. Il tutto si è potuto realizzare grazie alla consueta disponibilità e alla professionalità di tutto il personale delle due sedi della Biblioteca Provinciale, che ha accompagnato nell’esperienza culturale centinaia di studenti ”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 700 scolari "occupano" la biblioteca provinciale. Ma per motivi di studio

LeccePrima è in caricamento