Dopo la tragedia di Corato: i dati finali della donazione di sangue

L'adesione è stata notevole in tutta la regione. Intanto si registrano miglioramenti per alcuni dei sette pazienti ricoverati in condizioni più gravi

Una foto aerea dell'incidente.

LECCE – Sono stati 3843 i cittadini che hanno partecipato nei 21 centri trasfusionali attivati in Puglia alla raccolta di sangue dopo il drammatico incidente ferroviario accaduto tra Corato e Andria e costato la vita a 23 persone.

In provincia di Lecce sono stati 715, di cui 291 nel capoluogo, 116 a Galatina, 105 a Copertino, 83 a Gallipoli, 66 a Casarano e 54 a Tricase. I dati sono stati forniti dagli uffici regionali a conclusione della mobilitazione civica che le stesse istituzioni avevano auspicato nelle ore successive al disastro.

Colpito dalla gara di solidarietà che è scattata si è detto il consigliere regionale di minoranza, Saverio Congedo: “La drammaticità dell'evento ha provocato una preziosa risposta in termini di solidarietà umana e sociale con tanti nostri conterranei che hanno offerto subito aiuto, sostegno, collaborazione e donazione del sangue. Mi è sembrato il modo più significativo di affrontare a caldo la vicenda, senza giudizi sommari su colpe e responsabilità, senza frasi banali o di circostanza, e senza commenti affrettati, privi di qualsiasi utilità sociale”.

Il bollettino medico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo l’ultimo bollettino medico, sono 21 i ricoverati negli ospedali di Andria, Barletta, Bisceglie, Molfetta, Terlizzi, Policlinico di Bari e San Paolo, sempre nel capoluogo regionale. I pazienti in condizioni più gravi - per alcuni le condizioni sono in miglioramento - sono passati da 8 a 7: per una donna, infatti, la prognosi è stata sciolta (30 giorni). Nel fine settimane si prevedono alcune dimissioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento