rotate-mobile
Lutto nella sanità locale / San Donato di Lecce

Malore improvviso sul luogo di lavoro: trovato senza vita medico di base 66enne

Si tratta di Armando Rotondo di San Donato di Lecce: l’uomo era anche impegnato nella vita amministrativa della comunità sedendo in consiglio comunale. Ad accorgersi dell’accaduto i familiari del professionista

SAN DONATO DI LECCE – Nuovo lutto nella sanità salentina: nelle scorse ore, infatti, a San Donato di Lecce, è stato trovato senza vita Armando Rotondo, medico di base e consigliere comunale con delega alla sanità del Comune. Il professionista aveva 66 anni.

L’uomo, probabilmente vittima di un malore improvviso, si trovava nel suo studio al momento dell’accaduto: ad accorgersi di quanto avvenuto i familiari dell’uomo, che, preoccupati dal fatto di non ricevere risposte alle chiamate sul posto, hanno lanciato l’allarme, facendo la tragica scoperta. Vani tutti i tentativi di rianimazione.

Il dottore era anche impegnato nella vita amministrativa cittadina, essendo stato eletto con la lista civica “San Donato e Galugnano – Oltre” risultata vincente alle scorse elezioni locali: in particolare, da consigliere comunale, aveva ricevuto le deleghe alla cultura, biblioteche e pinacoteche, sanità, servizi digitali, tutela e prevenzione randagismo. In passato aveva anche ricoperto il ruolo di assessore. I funerali dell’uomo si terranno nel pomeriggio di oggi, alle 16, nella chiesa matrice di San Donato di Lecce.

Si tratta del terzo lutto nel mondo della sanità locale nel giro di pochi mesi dopo i decessi dei due colleghi molto noti, Francesco Abati, medico 57enne in servizio al 118, e Annalisa Bascia, 59enne, infettivologa e responsabile sanitaria del poliambulatorio all’interno della casa circondariale di Lecce.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore improvviso sul luogo di lavoro: trovato senza vita medico di base 66enne

LeccePrima è in caricamento