Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Quinta vittima dell’influenza: muore 59enne dopo quattro giorni di ricovero

Una donna leccese è spirata nella tarda serata di ieri, a seguito di alcune complicazioni dovute al virus dell'H1N1. Ricoverata nel reparto di Chirurgia generale, era stata trasferita in Rianimazione dopo 24 ore. La Asl raccomanda il vaccino

LECCE -  Le vittime salgono a cinque. Nella tarda serata di ieri c'è stato un altro decesso nella unità operativa di Rianimazione dell'ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Continua l’emergenza del virus dell’influenza H1N1. A.P., una donna di 59 anni, leccese, è deceduta nelle ultime ore, dopo quattro giorni di ricovero.

Ricoverata dal primo febbraio nel reparto di Chirurgia generale, e poi trasferita già il giorno dopo in quello di Rianimazione della stessa struttura sanitaria, è spirata per alcune complicazioni. Il suo quadro clinico è improvvisamente peggiorato, anche a causa delle patologie di cui soffriva precedentemente la degente.

La salma della 59enne, intanto, è stata trasferita presso la camera mortuaria del nosocomio del capoluogo salentino, dopo le verifiche che hanno confermato il decesso a causa dell’influenza, conosciuta come “suina”. "Purtroppo continua a crescere il numero dei decessi di questa emergenza influenzale – ha dichiarato Giovanni Gorgoni, commissario straordinario della Asl leccese - anche se per fortuna il numero dei casi accertati per il virus H1N1 resta invariato rispetto ai giorni scorsi”.

“Non registriamo situazioni problematiche negli ospedali dove continua il blocco dei ricoveri per interventi programmati – ha proseguito-  e continuo a sottolineare l'importanza di effettuare il vaccino antinfluenzale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quinta vittima dell’influenza: muore 59enne dopo quattro giorni di ricovero

LeccePrima è in caricamento