Cronaca

Tragedia nelle acque dello Ionio: un sub perde la vita durante l’immersione

E’ accaduto in mattinata a Torre Pali, la marina di Salve. L’anziano è stato inutilmente soccorso, ma era ormai spirato

Foto di repertorio

TORRE PALI (Salve) – L’ultima domenica di settembre, da dedicare alla sua passione in mare, è costata la vita a un sub. Ancora una tragedia nelle acque dello Ionio si è verificata, questa mattina, a Torre Pali. La vittima, Antonio Quintino Mastroleo, 74 anni, di Casarano, si era immersa, per una battuta di pesca nello specchio d’acqua antistante la marina ionica, un posto familiare all'uomo, che era solito praticare lo sport in quel punto.

Probabilmente, potrebbe essersi trattato di un malore, sopraggiunto mentre l'anziano era in acqua. Un'eventualità che si cercherà di chiarire, o smentire, in un secono momento.

Sul posto, gli operatori del 118, ai qiali è però toccato constatare il decesso: per l'uomo, infatti, non si è potuto fare nulla. Il personale medico è stato intanto raggiunto anche dai carabinieri della stazione di Salve e dai colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Tricase per i rilievi.

L'uomo lascia la moglie e due figli, a uno dei quali è toccato il triste compito del riconoscimento. Mastroleo, infatti, è stato inizialmente identificato tramite la sua automobile, parcheggiata nei pressi della spiaggia, ma per avere la conferma definitiva è dovuto intervenire un familiare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia nelle acque dello Ionio: un sub perde la vita durante l’immersione

LeccePrima è in caricamento