Cronaca

Tragedia nelle acque ioniche. Un surfista 50enne perde la vita

La vittima si trovava a Torre San Giovanni sulla tavola del suo wind surf. Non riuscendo ad intravederlo, l'amico ha allertato i sanitari del 118, i quali non hanno potuto fare altro che constatare il decesso

Torre San Giovanni (Marina di Ugento)

TORRE SAN GIOVANNI (Ugento) - L'intervento, urgente ed immediato, dei sanitari del 118 è stato vano. Quando il personale medico ha raggiunto, questa mattina  la spiaggia di Torre San Giovanni di Ugento, Roberto Morciano, un 50enne originario di Presicce, era già deceduto.

Ad allertare il 118 è stato l'amico di Morciano, che si era concesso una giornata all'insegna del wind surf assieme al 50enne. Un istante, e non è  più riuscito a scorgere la vittima nelle acque ioniche. Ha solo intravisto la sua vela, assieme alla tavola, e ha lanciato l'allarme. Ma era troppo tardi. Sul tragico incidente che ha colpito il surfista -  che i sanitari hanno cercato in tutti i modi di rianimare - indagano i militari della guardia costiera di Gallipoli, nel tentativo di ricostruire la drammatica vicenda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia nelle acque ioniche. Un surfista 50enne perde la vita

LeccePrima è in caricamento