Cronaca Via Pandolfi

Sgomento in centro storico: turista stroncata da infarto davanti agli occhi dei passanti

Una donna di 57 anni, originaria di Modena, è spirata nella serata di ieri nel cuore del capoluogo salentino. Stava cenando in uno dei numerosi locali, in Corte dei Pandolfi, quando improvvisamente si è accasciata a seguito di un arresto cardiaco. Sul posto, 118 e agenti di polizia

Il luogo del decesso

LECCE – Stroncata da un infarto nel cuore mentre si trovava seduta in uno dei ristoranti del centro di Lecce. Emanuela Finni, una 57enne di Modena in vacanza nel Salento, stava cenando presso Corte dei Pandolfi: alle spalle del Duomo di Lecce e di fronte al Teatro Romano.  Intorno alle 23, la donna ha accusato un malore improvviso, e i gestori del locale, assieme al marito e ai presenti, si sono immediatamente rivolti al 118.

All’arrivo dei sanitari, però, per lei non c’era più nulla da fare: è spirata sul colpo, a causa i quell’arresto cardiaco. Sul luogo, anche gli agenti di polizia della sezione volanti, i quali hanno transennato l’area per permettere il recupero della salma. Quest’ultima è stata trasferita presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, per poi essere restituita ai famigliari.  

La donna villeggiava nelle marina di Ugento, in un camper assieme al marito. Il pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce non ha ritenuto necessario l’esame autoptico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgomento in centro storico: turista stroncata da infarto davanti agli occhi dei passanti

LeccePrima è in caricamento