Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Decine di dosi di cocaina nelle tasche e nell'abitazione, 45enne leccese patteggia

Ha patteggiato una condanna a quattro anni e mezzo di reclusione (più 20mila euro di multa) Giovanni Antonaci, 45enne leccese, arrestato a dicembre scorso dagli agenti della squadra mobile del capoluogo salentino, che ne seguivano spostamenti e attività

LECCE – Ha patteggiato una condanna a quattro anni e mezzo di reclusione (più 20mila euro di multa) Giovanni Antonaci, 45enne leccese, arrestato a dicembre scorso dagli agenti della squadra mobile del capoluogo salentino, che ne seguivano spostamenti e attività. La sentenza è stata emessa dal gip Giovanni Gallo. Ad Antonaci, che rischiava una condanna di oltre otto anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, sono state concesse, accogliendo le richiesta della difesa (rappresentata dagli avvocati Laura Minosi e Gabriele Valentini) le attenuanti generiche. 

A inizio dicembre gli uomini della narcotici intervennero al termine di un appostamento, e lo arrestarono nell’ambito di un’operazione finalizzata al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo fu colto in flagranza di reato poiché, mentre era all’interno di una stazione di servizio della periferia di Lecce, fu trovato in possesso di due dosi di cocaina del peso di circa un grammo, rinvenute all’interno del suo portafogli.

Poco dopo scattò la perquisizione del domicilio dell’uomo dove, occultati all’interno di una cristalliera, vi erano altri due involucri, chiusi con nastro isolante, contenenti 65 grammi di cocaina, e quattro dosi della stessa sostanza, del peso di 3 grammi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decine di dosi di cocaina nelle tasche e nell'abitazione, 45enne leccese patteggia

LeccePrima è in caricamento