rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca Otranto

Decisione estrema, si getta dal cavalcavia dell’Idro. Muore un 56enne idruntino

Intervento dei carabinieri di Otranto e del 118 intorno alle 13,30 lungo il ponte che sovrasta l’omonima valle. E’ in quel punto che un maresciallo dell’Aeronautica ha deciso di togliersi la vita compiendo il gesto estremo, lanciandosi nel vuoto

OTRANTO - Una segnalazione giunta ai centralini delle forze dell’ordine, poco prima delle 13,30, riferiva che qualcosa di grave era accaduto all’altezza del cavalcavia Idro, che sovrasta l’omonima valle nel territorio idruntino.

Sul posto si sono recati i carabinieri della stazione di Otranto che hanno constatato che, come raccontato e riferito da alcuni automobilisti, un uomo si era gettato dal ponte che sovrasta la strada sottostante. Si è trattato di un gesto estremo di togliersi la vita.

Gli accertamenti successivi, alla presenza anche dei sanitari del 118 chiamati ad intervenire sul posto, hanno confermato l’ipotesi del suicidio. La vittima, un uomo di 56 anni, maresciallo dell'Aereonautica militare, del posto. La salma è stata trasferita presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.                 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decisione estrema, si getta dal cavalcavia dell’Idro. Muore un 56enne idruntino

LeccePrima è in caricamento