Cronaca

Il mare restituisce un delfino senza vita: è il secondo caso in pochi giorni

E’ accaduto nuovamente sul litorale di Porto Cesareo. L’esemplare è stato recuperato e consegnato agli esperti per i successivi accertamenti

Il delfino rinvenuto in mattinata

TORRE LAPILLO (Porto Cesareo) – E’ il secondo caso. Un delfino spiaggiato è stato rinvenuto, questa mattina, sulla spiaggetta nota come "di Ponente" di Torre Lapillo, una delle località di Porto Cesareo. E’ stato un passante, alle prese con una passeggiata sulla sabbia, a rinvenire la specie, ormai senza vita da chissà quanto tempo, e ad allertare l’Ufficio locale marittimo della guardia costiera. Non è ancora dato sapere da quanti giorni si trovasse lì, ma è plausibile pensare che fosse ormai morto da giorni, per poi essere trascinato dalle correnti.

IMG_2149-4L’animale è stato rimosso, dopo un’ispezione dei veterinari della Asl, dalla ditta specializzata convenzionata con il Comune.  L’esemplare sarà consegnato ai laboratori dell’Istituto zooprofilattico di Campi Salentina, per i successivi accertamenti. E’ un episodio che si verifica dopo soli nove giorni dall’altro ritrovamento, avvenuto sempre sulla riva della marina ionica. E’ ipotizzabile che due casi tanto ravvicinati non facciano una coincidenza.

Soltanto al termine delle analisi da parte dei ricercatori sarà possibile stabilire se vi siano alterazioni sulla carcassa del mammifero acquatico o se si tratti, piuttosto, di conseguenze dovute alle tecniche utilizzate dai pescatori, come la pesca a strascico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mare restituisce un delfino senza vita: è il secondo caso in pochi giorni

LeccePrima è in caricamento