Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Ugento

Delitto Basile, ora Colitti senior può tornare a casa

Lo ha deciso questa mattina il giudice per le indagini preliminari Carlo Cazzella accogliendo l´istanza dell´avvocato Francesca Conte. Al momento l'anziano si trova ricoverato al "Vito Fazzi" di Lecce

Vittorio Colitti senior potrà tornare a casa. Lo ha deciso questa mattina il giudice per le indagini preliminari Carlo Cazzella accogliendo l´istanza dell´avvocato Francesca Conte. Determinante, ai fini del pronunciamento del giudice, è stato il risultato della perizia medica depositata dai dottori Roberto Vaglio, Antonio e Serafino De Giorgi. I medici nominati da Cazzella avevano accertato come l´anziano soffra gravi patologie cardiologiche e per questo è stata dichiarata l´incompatibilità con il regime carcerario. Il pubblico ministero Giovanni De Palma aveva espresso parere contrario alla scarcerazione.

L´anziano si trova ora nel reparto di cardiologia dell´ospedale "Vito Fazzi" di Lecce, dove è stato trasportato a 24 ore di distanza dal suo arresto, eseguito per la seconda volta il 22 dicembre scorso. Ma l´avvocato Conte è intenzionata a far tornare a piede libero il proprio assistito.

Per questo venerdì è fissata l´udienza davanti al Tribunale del riesame. La difesa punta a far cadere i gravi indizi di colpevolezza a carico dell´anziano, accusato dell´omicidio di Peppino Basile, ancor più dopo che il nipote, nei confronti del quale erano state mosse le medesime accuse, è stato assolto dal Tribunale per i minorenni per insufficienza di prove.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delitto Basile, ora Colitti senior può tornare a casa

LeccePrima è in caricamento