Dentro casa chili di fuochi fabbricati artigianalmente

Il ritrovamento è avvenuto ieri a Martignano, lo stesso comune dove domenica un 25enne ha perso una mano maneggiando un ordigno. Denunciato un 70enne. Aveva anche sei bombe carta e altro materiale

DSC01416
MARTIGNANO - Proprio a Martignano, dove un ragazzo di 25 anni ha perso la mano domenica scorsa a causa dell'esplosione di un petardo, i carabinieri della compagnia di Lecce e della stazione locale hanno denunciato ieri mattina T.F., un 70enne, per fabbricazione e commercio abusivo di materiale esplodente. I controlli sono stati intensificati, in questi giorni a ridosso del Capodanno, e non è mancata una visita in casa dell'uomo, già noto, in passato, per il suo vizietto di custodire materiale esplodente.

Il controllo si è svolto con l'artificiere del comando provinciale. All'interno dell'abitazione dell'anziano, stipati in cartoni, e quindi in assenza di ogni norma di sicurezza in materia di custodia di materiale esplosivo, c'erano 258 artifizi di tipo illegale e sei bombe carta, tutti confezionati in modo artigianale con materiali quali carta e spago, facilmente reperibili sul mercato. Nella stessa stanza dell'abitazione sono poi stati rinvenuti 133 artifizi di libera vendita e 84 di quinta categoria, oggetti questi ultimi il cui possesso deve essere denunciato ed autorizzato dalle autorità di pubblica sicurezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Il pericolo, oltre che per chi detiene questo materiale, riguarda anche le abitazioni vicine, dato l'alto potenziale distruttivo dei fuochi artificiali ritrovati. E proprio per sensibilizzare i cittadini all'uso appropriato e solo dei materiali consentiti per la celebrazione del nuovo anno, alla luce di questo ritrovamento e soprattutto del tragico ferimento di domenica, i carabinieri della stazione di Martignano, d'intesa con i rappresentanti dell'amministrazione comunale e con la partecipazione dell'artificiere dell'Arma, eseguiranno nel pomeriggio di domani una dimostrazione in piazza, poco distante dall'abitazione del 25enne che ha perso la mano sinistra maneggiando un ordigno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni trovata morta in appartamento: è mistero

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Infezione da Covid-19: sono 56 i casi positivi nel Salento, 6 a Lecce

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

  • Tragedia in ospedale: si lancia dal quarto piano, muore donna 73enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento