rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Piscine e fabbricati abusivi in aree vincolate: nuova offensiva dei forestali con nove denunce

Dopo un mese da un maxi controllo eseguito nel basso Salento con droni e un elicottero, i carabinieri hanno proseguito con altre verifiche e ricognizioni aree. Quattro le situazioni di irregolarità scovate in altrettante aree sottoposte a vincolo paesaggistico o idrogeologico

 LECCE – “Antoher brick”, atto secondo: nuova offensiva anti abusivismo dei forestali nel basso Salento. Dopo l’omonima operazione di un mese addietro, i carabinieri del Nucleo di Tricase hanno infatti segnalato altre 9 persone alla Procura della Repubblica di Lecce, che si aggiungono alle 8 denunciate a fine aprile. Pattugliamenti e ricognizioni aree su diverse aree sottoposte a vincolo paesaggistico perché ritenute di particolare pregio, o perché fragili dal punto di vista idrogeologico. 

Quattro le situazioni di irregolarità rilevate dal personale dell’Arma, durante le verifiche eseguite anche con l’elicottero e coi droni per poter “accedere” alle aree più impervie o a quelle nascoste. In una di queste, nelle campagne di Salve, è stata accertata la costruzione di un fabbricato di 80 metri quadrati, con tanto di porticato e pavimentazione esterna, senza permesso di costruire, né autorizzazione paesaggistica. Il cantiere è stato sottoposto a sequestro.

Another Brick2 C

In un altro caso sono stati denunciati i due proprietari di altrettante piscine, con pavimentazione e muri perimetrali nella marina di Corsano, in località Torre Specchia. E, sempre a Corosano, i forestali hanno scovato altre due piscine, con un totale di 4 persone segnalate. Infine, ulteriori due persone deferite per aver costruito una piscina sul litorale di Gagliano del Cap, all’interno del Parco regionale “Costa Otranto-Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase”.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piscine e fabbricati abusivi in aree vincolate: nuova offensiva dei forestali con nove denunce

LeccePrima è in caricamento