rotate-mobile
Cronaca Tricase

Controlli nel Capo di Leuca: 10 denunce per furto in casa, spaccio e guida in stato di ebbrezza

È il bilancio dell’attività eseguita dai carabinieri della compagnia di Tricase nelle ultime ore: rinvenuti monili, preziosi e stupefacente

TRICASE – A margine di una serie di controlli eseguiti dai carabinieri di Tricase, sono scattate dieci denunce nel territorio di competenza per furto in abitazione, ricettazione e spaccio di droga, guida in stato di ebbrezza ed evasione dai domiciliari. In due, per cominciare, sono stati deferiti perché ritenuti i presunti autori di un colpo in appartamento a Presicce, dal quale sarebbero stati asportati preziosi e monili. I legittimi proprietari di quegli oggetti sono tuttora in fase di identificazione.

Un terzo individuo è stato poi accusato del reato di ricettazione: trovato in possesso di oggetti in oro, non è stato in grado di fornire informazioni sulla provenienza. Nei guai, inoltre, anche un quarto cittadino: i militari dell’Arma lo hanno sorpreso con una decina di grammi di stupefacente, tra cocaina e marijuana.

Nell’ambito delle verifiche condotte nel Capo di Leuca sono stati denunciati anche in sei: uno era ubriaco al volante della propria auto al momento del controllo, i restanti cinque avrebbero violato la misura restrittiva dei domiciliari alla quale erano sottoposti per precedenti reati. In totale, nella serata di ieri, i carabinieri tricasini hanno effettuato degli accertamenti su 34 veicoli e 41 persone con lo scopo di prevenire e reprimere i reati cosiddetti di tipo “predatorio”, in particolare furti e rapine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli nel Capo di Leuca: 10 denunce per furto in casa, spaccio e guida in stato di ebbrezza

LeccePrima è in caricamento