In nove a spasso senza validi motivi, un negoziante resta aperto: in 10 nei guai

Tanti i cittadini fermati dai poliziotti del commissariato di Taurisano: 7 del luogo, uno di Ruffano, uno di Viterbo e un leccese

Foto di archivio.

TAURISANO – In dieci nei guai, perché fermati dagli agenti del commissariato di Taurisano durante i controlli per le misure di contenimento dell’emergenza Covid-19. I poliziotti, tenuti a verificare gli spostamenti dei cittadini solo per effettiva necessità e la corretta chiusura delle attività commerciali, hanno deferito P.F. di 36 anni; M.A. di 23; C.M. 32enne; P.G. di anni 40; D.V.A. di 27 anni; P.B.S. di 28 anni; tutti residenti nel comune del basso Salento in cui ha sede il commissariato diretto dal vicequestore Salvatore Federico.

Altri tre cittadini risultano indagati in stato di libertà: F.M., 39enne del Viterbese; F.F. 37enne di Ruffano e S.D., un 67enne leccese. Dai controlli effettuati su strada, in nove stavano circolando senza una valida motivazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, dal controllo effettuato presso gli esercizi commerciali, è stato accertato che un esercizio di somministrazione di alimenti anziché procedere, come consentito, con la consegna a domicilio, riceveva i propri clienti presso la propria attività. Il titolare, C.C., un 24enne taurisanese, è stato a sua volta deferito all’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Intervento di riduzione dello stomaco, muore in casa dopo un malore

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

  • Tenta rapina nel market, ma il cassiere reagisce. Arrestato dopo la fuga

  • Fermato per strada trema davanti ai carabinieri. In casa aveva marijuana

Torna su
LeccePrima è in caricamento